Amici: Maria De Filippi è pronta a stravolgere il programma

Il talent show più famoso e chiacchierato ritorna alle origini: diretta e televoto in primis

Quando un programma arriva alla diciassettesima edizione, soffre fisiologicamente di un trend in discesa e accusa la stanchezza di anni. Le prospettive sono due: o lo si chiude o lo si rinnova (affidandosi a qualche Santo). Con Maria De Filippi la regola viene però stravolta. Sono anni che il talent show Amici va in onda su Canale 5, unendo diversi tipi di pubblico che dopo la fase del pomeridiano, approda in prima serata sulla rete ammiraglia di Mediaset. Le ultime edizioni non hanno fatto vivere ai vincitori della categoria canto un successo tale da essere ancora presenti nelle classifiche dei dischi più venduti: un destino che si avvicina molto a un altro talent show, X Factor. Ma contrariamente all’ovvio, Maria De Filippi si rinnova tornando al passato, anzi meglio, alle origini.

Presa diretta

L’idea fondante che traspare dalle indiscrezioni che si leggono sui giornali e sul web, è quella di riprendere ciò che rendeva speciale Amici. Dal punto di vista dello spettatore uno di questi punti di forza è sicuramente la diretta. A quanto pare la puntata del sabato pomeriggio non verrà più registrata cosí come probabilmente anche il serale. Può sembrare una piccola accortezza ma non è così: con il potere che hanno acquistato i social non è più possibile costringere gli spettatori più fedeli ad essere bombardati di spoiler. Arrivati ad un certo punto, anche i più accaniti seguaci, rincorsi e aggrediti dalle fughe di notizie, abbandonano il programma. Ecco perchè fidelizzare di nuovo chi già era un fan storico può essere una mossa astuta.

Pubblico sovrano

Maria De Filippi e il suo staff non sono certo nuovi all’introduzione di elementi più o meno innovativi nei loro programmi. Un altro ritorno potrebbe far tremare le sedie della giuria e quella del pubblico a casa: sembra proprio che si prospetti nuovamente il ricorso al televoto. Il pubblico sovrano, fischiante e celebrante allo stesso tempo, tornerà a giocare partecipando attivamente al gioco o alla carneficina. Eppure i telespettatori si erano ormai abituati a votare solo nell’ultima puntata. Il momento che stanno vivendo i talent show non è dei migliori, anzi, rischia di farli esaurire malamente. Il televoto si sa, per chi ha assistito a tutte le stagioni di Amici, negli anni d’oro ha mietuto parecchie vittime.

Professori e pop star

Ma le novità e i ritorni al passato non sarebbero finiti. Le indiscrezioni infatti rimarcano la volontà di Maria De Filippi di riportare ordine sotto il segno del successo del passato: i professori potrebbero tornare agli antichi splendori, riacquisendo potere decisionale soprattutto nel passaggio fra la fase del pomeridiano e quella del serale. Alla luce di questo, nel cast ci saranno new entry importanti come Giusy Ferreri e Paola Turci e nella scuola avranno molto rilievo famosi autori di testi di canzoni portate al successo da artisti come Fiorella Mannoia, Giorgia, Noemi. A maggior ragione l’idea di impostare il programma su un futuro tangibile e più concreto della meteora televisiva, potrebbe rivelarsi giustamente costruita.

Insomma Maria potrebbe aver veramente trovato la formula perfetta per la longevità di Amici: un occhio al presente e un piede nel passato. Il programma potrebbe, quindi, con un diverso tipo di impostazione, dimostrarsi più incline alla riuscita televisiva ormai arrivata alla diciassettesima edizione, in grado di sostenere la concorrenza che come sempre sarà il sabato sera di Milly Carlucci. Quello che invece risulta essere una scommessa è l’introduzione di elementi nuovi nel ramo canto che potrebbero regalare qualche sorpresa nel panorama della musica italiana. Le etichette discografiche sono avvisate.

 

Giulia Papapicco

Classe 1988, laurea in Lettere e via, a New York per un anno facendo indigestione di pancakes e sciroppo d'acero ma soprattutto avendo modo di conoscere culture nuove. Scrivo per passione da sempre perchè solo in questo modo riesco a vedere le cose come sono veramente.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*