Best Global Brands 2017: i 100 migliori brand al mondo

Best Global Brands 2017 è la classifica di Interbrand coi 100 migliori brand al mondo. A dominare la classifica sono le aziende tecnologiche. Tre soli brand sono italiani. New entries Ferrari, Netflix e Salesforce.com

Best Global Brands 2017 è la classifica targata Interbrand che raccoglie i 100 migliori brand al mondo, 36 sono europei e 27 hanno registrato un aumento del proprio brand value.

Best Global Brands 2017: i 100 migliori brand al mondo

Fonte: Interbrand

Nella classifica compaiono 16 brand automotive, 15 tecnologici, 12 che rientrano nei servizi finanziari e 9 brand di beni di largo consumo. Inoltre, new entries sono i brand Ferrari, Netflix e Salesforce.com, rispettivamente in ottantottesima, settantottesima e ottantaquattresima posizione.

La classifica dei Best Brand tiene conto del valore dei brand, della performance finanziaria e dell’influenza di scelta sul consumatore.

La top ten dei Best Global Brands 2017

A dominare la classifica sono le aziende tecnologiche. Per il quinto anno consecutivo Apple (8.430.460 like alla pagina Facebook con 964.549 persone che ne parlano, 1.377.158 follower su Twitter ed un valore di 184.154 miliardi di dollari) e Google (24.031.259 like alla pagina Facebook con 155.413 persone che ne parlano, con 18.919.121 follower su Twitter ed un valore di 141.703 miliardi di dollari) si riconfermano rispettivamente medaglia d’oro e medaglia di argento della classifica.

Mentre Microsoft sale di una posizione raggiungendo il terzo posto. Al colosso del commercio elettronico statunitense, Amazon e alla multinazionale sudcoreana Samsung spettano rispettivamente la quinta e sesta posizione nella classica dei migliori 100 brand al mondo.

Invece, Coca Cola è l’unico brand che seppure non tech, si attesta al quarto posto.

Completano la top ten: Amazon, Samsung, Toyota, Facebook, Mercedes-Benz e Ibm.

Inoltre, Facebook è il brand che ha avuto la maggiore crescita, infatti in tre anni è risalita di ben 15 posizioni raggiungendo un +48% e ben 48.188 miliardi di dollari di valore, ma è affiancata da altri quattro brand: Amazon (+29%), Adobe (+19%), Adidas (+17%) e Starbucks (+16%).

 

La top ten dei Best Global Brands 2017

Fonte: Interbrand

I brand dell’automotive nella Best Global Brands 2017

Toyota, Mercedes e Bmw sono considerati i migliori tre tra i sedici brand del settore in classifica e si attestano rispettivamente al settimo, nono e tredicesimo posto. Ma è da notare che la multinazionale automobilistica nipponica ha perso due posti rispetto al 2016 passando dalla quinta alla settima posizione, mentre Mercedes occupa la stessa posizione del 2016, e l’azienda tedesca perde due posizioni.

Al ventesimo posto c’è Honda, Ford alla trentatreesima, Hyundai alla trentacinquesima. Mentre le tedesche Audi e Volkswagen sono rispettivamente alla trentottesima e quarantesima posizione in classifica. Nissan è trentanovesima mentre Porsche quarantottesima, Kia sessantanovesima, e Tesla novantottesima.

A differenza dell’automotive, per i brand moto in classifica è presente un solo marchio: Harley-Davidson che si posiziona al settantasettesimo posto.

Tre brand italiani tra i 100 migliori marchi del mondo

Nella classifica dei Best Global Brands 2017 compaiono solo tre marchi italiani e non in ottime posizioni. Gucci, Ferrari e Prada sono i tre brand italiani in classifica che si classificano rispettivamente al cinquantunesimo, all’ottantottesimo e novantaquattresimo posto. Inoltre Ferrari (16.603.535 like alla pagina Facebook con 87.882 persone che ne parlano e 372.976 follower su Twitter) è una new entry della classifica e al suo settantesimo compleanno registra un valore del brand pari a 4.876 miliardi di dollari.

Conclusioni

I brand di maggior successo sono quelli che riescono ad innovarsi e ad adattarsi agli utenti e ai mercati, che offrono personalizzazioni, e che soprattutto sanno ascoltare e soddisfare i nuovi bisogni dei nuovi pubblici di riferimento che sempre più richiedono trasparenza, una relazione alla pari basata sulla fiducia, capacità di risolvere i problemi e migliorare concretamente la vita.

Giovanna Di Troia

Speaker, giornalista pubblicista, blogger, social media manager, event specialist, ma soprattutto booklover dalla nascita. Appassionata di eventi culturali, di arte e delle nuove forme di comunicazione. Incuriosita dall’innovazione sociale ed affascinata dalle start up tecnologiche a vocazione sociale. Amo surfare nella Rete. Coautrice di due saggi. Mi puoi leggere anche su giodit.com

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*