Walt Whitman: “Credo in te, anima mia” il sesso che ci riconcilia con il mondo
Sessione estiva: il racconto di uno studente
Caffè, sigaretta e pagina bianca
Lee Master: “Dippold, l’ottico” l’Antologia di Spoon river e De André
Saffo: “A me pare uguale agli dei” il male fisico della gelosia
Charles Bukowski: “I potenti” e il suo realismo sporco
Maria Luisa Spaziani: “L’indifferenza”
Federico García Lorca: Serenata (Omaggio a Lope de Vega)
Salvatore Quasimodo: “Il mio Paese è l’Italia”
Vittorio Sereni: “Le mani”