HomePod e iPad Pro 10.5, i nuovi prodotti Apple da WWDC 2017

Tutti i dettagli sui due nuovi prodotti Apple

Si è tenuta in data 5 giugno dalle 19:00 alle 21:30 circa italiane la conferenza di apertura dell’evento annuale che Apple dedica agli sviluppatori, WWDC 2017, che su News and Coffee abbiamo seguito con un liveblogging dedicato. Sono state tante le novità annunciate dai dirigenti Apple nel corso della conferenza, da iOS 11 a MacBook, ma le vere introduzioni sono quelle effettuate nell’ultima parte dei keynote, quelle cioè del nuovo iPad Pro da 10.5 pollici e dell’altoparlante intelligente HomePod basato su Siri. Andiamo dunque a scoprire i due prodotti nel dettaglio.

iPad Pro 10.5: cornici più sottili e tanto altro

Come da indiscrezioni dei mesi precedenti, arriva il nuovo iPad Pro 10.5 pollici, con cornici più sottili per risparmiare spazio e consentire la presenza di un ampio schermo limitando l’aumento delle dimensioni rispetto ad iPad Pro 9.7 pollici. Introdotti i nuovi display True Tone per tutte le versioni di iPad Pro, insieme al supporto per la visualizzazione di video HDR. Arriva anche la nuova funzionalità ProMotion, con cui il refresh del display arriva a 120 Hz, portando lo schermo stesso di iPad ad essere molto più reattivo che in precedenza, ma con un occhio alla batteria visto che la velocità di risposta del display viene adattata all’attività eseguita.

ios 11

Fonte immagine: Apple

iPad Pro 10.5 pollici avrà un processore A10X Fusion con Six-core CPU e performance grafiche e di velocità generale fortemente migliorate (40 e 30 percento). Funzionalità e capacità di calcolo estremamente utili, per esempio, nella modifica delle immagini a livello professionale (lanciata a questo proposito la nuova app Affinity Photo per iPad, disponibile da oggi). Per quanto riguarda le caratteristiche più generali del dispositivo abbiamo, per esempio, una fotocamera esterna da 12 MP OIS e sensore ad alta velocità, affiancata internamente da un sensore da 7 MP. iPad Pro supporta USB 3 per trasferimento dati e ricarica del dispositivo molto veloci. Memoria raddoppiata, con iPad Pro 10.5 e iPad Pro 12.9 pollici che partiranno da 64 GB di memoria interna, per arrivare a 256 e 512 GB a prezzi superiori. Si può ordinare già ora, le spedizioni partiranno la prossima settimana.

iOS 11: la più importante release di sempre per iPad

Saranno tante le novità di iOS 11 dedicate ad iPad, a partire dal dock, che ora è molto più ampio (simile a quello di macOS) e dotato nella parte destra di una parte predittiva delle attività che potrebbero essere effettuate in seguito con suggerimento delle app. Il dock può ora essere richiamato da qualsiasi schermata semplicemente con uno swipe dal basso verso l’alto, ed utilizzato per cambiare app in facilità.

ipad pro 10.5

Fonte immagine: Apple

Ancora, il multitasking consente di posizionare un’app all’interno di un’altra e attivare così eventualmente la modalità split-view. Introdotta la nuova funzione Drag and Drop, che consente di trascinare e spostare immagini, testi, indirizzi internet, e anche la tastiera è stata migliorata con la possibilità di accedere ai simboli ed ai numeri con uno swipe verso il basso sul tasto dedicato. Arriva anche la nuova app Files, il file manager tanto atteso dagli utenti che supporta iCloud ma anche i servizi di archiviazione di terze parti. Nuove integrazioni anche per Apple Pencil, con l’integrazione delle note (in cui ora è presente uno scanner dei documenti di default) e del machine learning, che consente di ricercare parole e frasi anche all’interno dei documenti scritti a mano.

HomePod, la sfida ad Amazon Echo

Le indiscrezioni dei mesi scorsi ci hanno anticipato la possibilità, e così è stato. Apple vuole reinventare l’ascolto della musica a casa, e lo fa con un dispositivo chiamato HomePod, chiaramente volto a sfidare concorrenti come Google Home e Amazon Echo. Grande attenzione alla qualità musicale, dimensioni ridotte, divertente e semplice da utilizzare.

homepod

Fonte immagine: Apple

7 pollici di altezza, tecnologia audio di alto livello con un woofer da 4 pollici e equalizzazione dei bassi automatica. Il tutto alimentato da un processore Apple A8. HomePod è in grado di tracciare l’ambiente circostante per regolare e bilanciare di conseguenza il suono rendendolo di alta qualità. HomePod funziona insieme ad Apple Music, e funziona insieme alla propria libreria musicale. Presenta sei microfoni che consentono all’assistente virtuale Siri di rispondere, ovviamente, alle parole “Ehy Siri”. Sarà possibile utilizzare Siri anche per notizie, messaggi, promemoria, allarmi e timer, traduzioni, meteo, traffico, sport e dispositivi della smart home. Grande attenzione alla privacy: sinché non si pronuncia “Hey Siri” niente è spedito ad Apple. Il prezzo di HomePod sarà di 349 dollari, disponibile da dicembre (ma non in Italia).

Andrea Careddu

Ho 22 anni e studio Comunicazione alla Carlo Bo di Urbino. Scrivo di Tech e Social Media. Racconto gli eventi dall'interno. Amo la fotografia. Studio Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono @acareddu ovunque o quasi.

3 Commenti

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.