iPhone 8: le prime presunte foto del display

Il prossimo iPhone potrebbe avere uno schermo simile a Samsung Galaxy S8

iPhone 8 è sempre più vicino, o forse no. Il prossimo top gamma della Mela dovrebbe essere presentato, come ogni anno, tra fine estate ed inizio autunno (iPhone 7 è stato introdotto per esempio, il 7 settembre 2016). Mancano quindi ancora diversi mesi prima che il dispositivo venga presentato, ma già da diversi mesi sono tante le indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le caratteristiche del dispositivo, auspicando l’introduzione di funzionalità rivoluzionarie facendo leva, per esempio, sul fatto che nel 2017 si celebra il decimo anniversario dall’introduzione del primo storico iPhone. Questa è effettivamente – per quanto possa essere abusato – una ragione che spinge esperti e non ad aspettarsi uno speciale dispositivo con funzionalità particolari e differenti dagli iPhone commercializzati sino ad oggi (o comunque di recente).

iPhone 8: display simile a Samsung Galaxy S8

Nelle ultime ore sono state divulgate, come riportato dal sito statunitense specializzato in informazione Apple MacRumors, alcune immagini che ci darebbero modo di conoscere alcune importanti caratteristiche del nuovo (presunto) iPhone 8.

Come si può vedere nel tweet appena integrato, sembra che il prossimo iPhone 8 possa essere dotato di uno schermo simile all’Infinity Display di Galaxy S8, uno schermo quindi che andrebbe a sfruttare al massimo la superficie del pannello, limitando le cornici al minimo. Le immagini (si può notare al meglio sulla parte sinistra) raffigurano quello che sarebbe un protettore per lo schermo di iPhone 8, da cui deriverebbe quindi la forma dello schermo dello stesso. Si può vedere anche come, sulla sinistra dello spazio ai sensori nella parte alta dello schermo, i due spazi molto vicini sembrerebbero adatti ad ospitare la fotocamera 3D interna qualche giorno fa affiancata da un precedente report al nuovo iPhone 8.

Tra le altre novità ci dovrebbe essere poi uno schermo con lettore di impronte Touch ID integrato, ipotesi sicuramente più gradevole rispetto alla possibilità che il lettore di impronte stesso sia spostato nella parte esterna del dispositivo, al di sotto del simbolo della Mela di Apple. Non ci resta a questo punto che attendere nelle prossime settimane ulteriori informazioni su come potrebbe essere il nuovo iPhone 8.

Andrea Careddu

Ho 22 anni e studio Comunicazione alla Carlo Bo di Urbino. Scrivo di Tech e Social Media. Racconto gli eventi dall'interno. Amo la fotografia. Studio Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono @acareddu ovunque o quasi.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.