Morto Chester Bennington frontman dei Linkin Park

Il mondo della musica perde Chester Bennington, frontman dei Linkin Park, morto suicida nella sua casa in California

Altro lutto nel mondo della musica. Chester Bennington, frontman della band nu metal Linkin Park, è stato trovato senza vita nella sua casa di Palos Verdes Estates in California. Il cantante, 41 anni, si sarebbe impiccato proprio nel giorno del 53esimo compleanno dell’amico Chris Cornell, cantante dei Soundgarden, anche lui morto suicida proprio qualche settimane fa.

Da anni Bennington soffriva di una forte depressione dovuta ad un’infanzia complessa. Nota era anche la sua dipendenza da alcol e droghe, da cui il cantante lottava da tempo. Chester Bennington lascia così sei figli, avuti da due matrimoni, e milioni di fan increduli che stanno piangendo la sua morte. La sua voce, la sua grinta e suoi testi ricchi di significato rimarranno impressi per sempre.

Viviana Guglielmino

Studentessa di lettere moderne, assidua collezionista di Vogue e amante della storia della moda. Scrivo per passione e leggo per diletto. Credo ancora nel giornalismo, nel sapere e nell'informazione quella vera

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.