Netflix annuncia un film conclusivo per Sense8

Dopo le insistenti richieste dei fan, Netflix ha annunciato un film conclusivo di due ore per la serie Sense8.

La scorsa settimana, Netflix ha sorpreso tutti i fan di Sense8 con un annuncio davvero speciale : il film conclusivo di Sense8 si farà.

Sense8  è una serie originale Netflix ideata dalle sorelle Wachowski, creatrici di Matrix e Lost, la cui storia riguarda otto persone tra di loro sconosciute che sviluppano all’improvviso una connessione che li lega a livello empatico, mentale e sensoriale e li rende in grado di utilizzare ognuno le conoscenze, la lingua e le abilità degli altri. Cancellando lo show alla sua seconda stagione, Netflix ha lasciato a bocca asciutta milioni di appassionati che hanno visto finire all’improvviso la loro serie tv preferita senza che a questa fosse data una degna conclusione.

La reazione dei fan

Le motivazioni della cancellazione sono soprattutto economiche, poiché lo show è tra i più cari che la piattaforma di streaming produce. A causa del fatto, però, che quest’anno serie auto conclusive come 13 Reasons Why siano state rinnovate per una seconda stagione ( ritenuta dai più inutile), la scusa che non ci fossero abbastanza soldi per produrre la costosissima Sense8 non è stata accettata dal pubblico di Netflix. Per i fan lasciare che Sense8 si concludesse con un cliff-hanger senza risposta, è stato come se qualcuno avesse strappato l’ultima pagina di un libro bellissimo e l’avesse bruciata. La loro reazione, infatti, non si è fatta attendere.  Da quando il triste annuncio è stato fatto, ogni singolo fan di Sense8 ha fatto qualcosa perché si impedisse la cancellazione della serie. Per far sapere a “Mamma Netflix” quanto fossero rimasti delusi, sono iniziate subito petizioni, lettere e mail.

Durante tutto lo scorso mese,  sotto ogni post della pagina facebook di Netflix c’erano commenti e commenti che inneggiavano al ritorno di Sense8 in maniera agguerrita e/o disperata. #Bringbacksense8 è diventato l’hashtag ufficiale di questa rivolta. Nonostante la mobilitazione dei fan, Netflix aveva confermato che lo show era ancora cancellato con questa dichiarazione:

“Alla nostra famiglia di Sense8… Abbiamo visto le petizioni. Abbiamo letto ogni messaggio, ogni #RenewSense8, ogni #BringBackSense8. Avremmo voluto poter continuare questa avventura. Se ci abbiamo messo tanto a rispondere è perché abbiamo pensato a lungo a come farlo. Ma purtroppo non è possibile. Grazie per aver amato tanto Sense8 e speriamo che rimarrete connessi con il vostro cluster in giro per il mondo.”

La vittoria dei Sensates

I fan non si sono lasciati scoraggiare: hanno insistito, continuato a combattere, a commentare e a firmare petizioni. Dopo meno di un mese sembra che questa battaglia sia stata vinta. La piattaforma di streaming on demand ha fatto un passo indietro e ha deciso di dare allo show la possibilità di avere un degno finale. Il 29 giugno Lana Wachowski, una delle ideatrici, ha annunciato sul suo facebook :

“Inverosimilmente, imprevedibilmente, il vostro amore ha fatto rinascere Sense8. E’ con mio grande piacere e con grande piacere di Netflix ( amano la serie quanto noi, credetemi, ma quei numeri sono sempre stati una sfida) annunciare che l’anno prossimo verrà rilasciato un episodio speciale di due ore.”

Il film conclusivo di Sense8 si farà, durerà due ore e vedrà la partecipazione di tutti i membri del cast.

Questa è solo una delle tante dimostrazioni del potere che le persone possono acquisire grazie alla rete, se si uniscono insieme per ottenere qualcosa. Se Sense8 è stato riportato in vita, infatti, il merito più grande è del popolo di internet.

 

Chiara Giovannone

Laureanda in Editoria e Comunicazione, grande lettrice, allieva attrice e "binge watchatrice" seriale.

2 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*