OnePlus 5: perché ha una marcia in più rispetto alla concorrenza?

Tanta qualità ad un prezzo contenuto

OnePlus 5: la scheda tecnica

Solo pochi giorni fa, il 20 giugno, è stato ufficialmente introdotto il nuovo smartphone top gamma dell’azienda cinese OnePlus. Si chiama OnePlus 5 (abbiamo già parlato del perché OnePlus 4 sia stato saltato), ed è un dispositivo di fascia alta con caratteristiche tecniche di primissimo livello, ed un prezzo contenuto. Questo è ciò su cui l’azienda vuole puntare per danneggiare la concorrenza di colossi come Samsung ed Apple: qualità e prezzo contenuto.

Andiamo alla scoperta quindi delle caratteristiche tecniche di OnePlus 5, e partiamo dallo schermo da 5.5 pollici AMOLED Full HD (1920 x 1080) con una densità di 401 pixel per ogni pollice. Il tutto racchiuso in una scocca in metallo anodizzato disponibile in due colorazioni: Midnight Black e Slate Gray. Un design molto accattivante con uno spessore di soli 7.25 mm, come si può vedere nel trailer di lancio ufficiale riportato di seguito. Nel tasto home è incluso il lettore di impronte digitali.

Proseguiamo con le caratteristiche tecniche ed entriamo più nel dettaglio. Lo smartphone sarà commercializzato in due versioni: una da 6 GB di RAM e 64 GB di spazio dedicato all’archiviazione interna, l’altra da 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Tanta potenza e tanto spazio, ma anche un processore potente, il più recente e potente Qualcomm Snapdragon 835, Octa-Core sino a 2.45 GHz, affiancato da grafia Adreno 540. Il sistema operativo è Oxygen OS, basato sulla più recente versione di Android, Nougat. Presenta un design estremamente simile e solo qualche piccola modifica. La batteria è da 3300 mAh e dotata di ricarica rapida Dash Charge, che porta lo smartphone da 0 a 60 percento di carica in 30 minuti. Il dispositivo è anche resistente all’acqua: non è certificato, ma come riportato da Mashable la compagnia ha affermato che è a prova di pioggia e di cadute in pozze d’acqua (per esempio nel water). La ricarica avviene tramite USB Tipo-C.

Passiamo poi alla fotocamera, una funzionalità su cui OnePlus 5 è fortemente incentrato, per esempio con l’introduzione di una modalità Ritratto (che copia quella di iPhone 7 Plus ma non ha granché da invidiargli) e della modalità Pro che consente di scattare praticamente in modalità manuale. Esternamente troviamo una doppia fotocamera composta da un sensore da 16 MP con apertura f/1.7, ed un secondo sensore da 20 MP con apertura f/2.1. Internamente invece è installato un potente sensore da 16 MP per gli autoscatti.

Perché OnePlus 5 è LO smartphone in questo momento

Penserete che nell’esplorare le caratteristiche di OnePlus io abbia dimenticato quella più importante: il prezzo. Non è così, ho volutamente tenuto la chicca – qualora ancora non ne siate a conoscenza – per la fine di questo post. La scheda tecnica dello smartphone e la sua estetica lo mettono al pari se non più in alto di Samsung Galaxy S8, di Google Pixel, di iPhone 7. Ma con un prezzo come quello di OnePlus 5, questo è veramente lo smartphone di fascia alta da acquistare in questo momento. Nella versione da 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna costerà 499 euro, mentre quella più potente e capiente avrà un prezzo di 559 euro. Questo dovrebbe bastare per consacrare questo come il dispositivo da scegliere in questo momento.

Ci sono però tante interessanti funzionalità che si aggiungono alla sola scheda tecnica. Tra queste la modalità di lettura, che porta i colori dello schermo ad un bianco e nero simile ad un e-reader, rendendo meno faticosa la lettura. Oppure la modalità GDNDM (Gaming Do Not Disturb Mode), ovvero non disturbare, dedicata ai momenti in cui si gioca ai videogames. Ancora, la modalità Pro della fotocamera, che consente di modificare manualmente molti parametri per ottenere scatti personalizzati secondo i propri gusti.

oneplus 5

Fonte immagine: OnePlus

Andrea Careddu

Ho 22 anni e studio Comunicazione alla Carlo Bo di Urbino. Scrivo di Tech e Social Media. Racconto gli eventi dall'interno. Amo la fotografia. Studio Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono @acareddu ovunque o quasi.

1 Commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.