Samsung Pay Italia: ufficiale da inizio 2018

In arrivo il rivale che si scontrerà direttamente con Apple Pay

Il nuovo servizio di pagamento Samsung Pay

Dopo l’annuncio ufficiale del nuovo servizio Apple Pay, introdotto dalla nota casa produttrice di Cupertino, è in arrivo in Italia un suo rivale: Samsung Pay. Il nuovo sistema di pagamento arriverà ufficialmente questo dicembre 2017 (o massimo entro l’inizio del 2018) e andrà a sfidare direttamente il servizio di Apple.

La funzionalità del servizio di Samsung

Come riportato da Macitynet.it, Samsung Pay funzionerà in maniera molto simile ad Apple Pay, esso infatti consentirà di pagare un acquisto, effettuato in un negozio, avvicinando il nostro device compatibile, dotato di tecnologia NFC, ad un POS. In questo modo verrà effettuato il pagamento senza utilizzare denaro in contante o carte di credito, infatti l’acquisto avverrà in maniera breve e istantanea.

Samsung Pay

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/e-commerce-shopping-carta-di-credito-2607114/

I vantaggi offerti rispetto Apple Pay

Uno dei vantaggi che rende il nuovo sistema di pagamento Samsung sarà la compatibilità con la tecnologia MST (Magnetic Secure Transmission), esso infatti simulerà una trasmissione magnetica che avviene attraverso i POS durante i normali pagamenti effettuati con carte di credito. Un altro vantaggio importante di Samsung Pay è la compatibilità con tutti i POS diffusi sul territorio italiano, mentre Apple Pay resta compatibile solo con POS di ultima generazione. Questo vantaggio permetterebbe a tutti i negozianti di accettare i pagamenti via Samsung Pay fin dalla sua data di lancio, senza dover usufruire di un POS più recente come accade con il servizio Apple Pay.

Dispositivi compatibili e data di lancio

Il nuovo servizio Samsung Pay sarà disponibile con dispositivi come Galaxy Note 8, Galaxy S8 e S8+, Galaxy S7 Edge, Galaxy S7, Galaxy S6 Edge+, Galaxy Note 5, Galaxy S6 Edge, Galaxy S6 Active, Galaxy S6, Gear S2 (versione con NFC) e Gear S3. Inoltre ricordiamo la sua data di lancio ufficializzata per dicembre 2017 o, in caso di ritardi, per l’inizio del 2018. Aspettiamo nuove informazioni riguardo il servizio.

Antonio Galasso

Puglia, 1998, studente di Informatica e Telecomunicazioni, amante dei videogiochi e della tecnologia.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*