Serie A, inizia il valzer delle panchine. Spalletti lascia la Roma e si prepara per l’Inter

Luciano Spalletti non è più l'allenatore della Roma: ora è pronto per l'Inter

Il 30 maggio 2017 inizia il valzer delle panchine in Serie A. Luciano Spalletti non è più l’allenatore della Roma, è ufficiale. Tramite un comunicato ufficiale, il club di Trigoria ha salutato l’ex tecnico dello Zenit. Pallotta saluta così “Lucio”: “Vogliamo porgere i nostri più sentiti ringraziamenti a Luciano Spalletti per il grande lavoro svolto e per l’importante contributo dato al club sin dal suo ritorno“. Ora “Lucio” è pronto per l’Inter, dove lo aspetta Walter Sabatini. L’ex direttore sportivo della Roma ripartirà proprio dal toscano per rilanciare il club nerazzurro.

Alle 13:00 di oggi, almeno in teoria, Spalletti dovrebbe tenere una conferenza stampa d’addio. L’ormai ex tecnico della Roma aveva programmato un incontro con la stampa – probabilmente – per spiegare le ragioni del proprio addio. Con l’annuncio del suo addio, però, avrebbe poco senso da parte della Roma lasciarlo parlare da Trigoria. Nei prossimi minuti sarà presa una decisione in merito. Per il rispetto dei tifosi della Roma, però, sarebbe il caso che parlasse direttamente da Milano. Sotto la sua guida la Roma ha conquistato il secondo posto, fallendo però il cammino nelle coppe europee. Pesano le eliminazioni con Lazio e Lione, di certo non squadre imbattibili.

Spalletti saluta Roma e la Roma, forse lo farà in conferenza stampa. Ora è pronto per l’Inter, dove lo attendono nuove insidie giornalistiche, con nuovi giornalisti da conoscere e da affrontare. Parte così il valzer delle panchine: Eusebio Di Francesco dovrebbe essere l’erede di Spalletti in Giallorosso. L’annuncio è atteso nelle prossime ore.

Matteo Vitale

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.