ll cerchio a giudizio: una sentenza del TAR rende negoziabile e trasparente l’algoritmo