Cesare Battisti, la fuga è finita?