FIBA-Eurolega, una guerra in cui perde lo sport