Paradise Papers, i 13 (scomodi) milioni di documenti che imbarazzano