Galaxy Note 8: doppia camera e lettore di impronte più distante

Conferme per il nuovo smartphone di fascia alta

Nonostante i problemi dello scorso anno con Samsung Galaxy Note 7 (che è stato ritirato dal mercato per problemi alla batteria), Samsung è ancora una delle aziende di punta del mondo della tecnologia di massa, in particolar modo nella telefonia. In questo settore abbiamo attualmente il top gamma Galaxy S8 (in foto), un dispositivo che ha ottenuto un riscontro più che positivo da parte del pubblico soprattutto per il suo design. Presto però dovrebbe essere presentato ufficialmente un altro smartphone di fascia alta: Galaxy Note 8. Questo andrebbe a correggere alcune delle problematiche di Galaxy S8, nonostante dopo il già citato flop di Galaxy Note 7, nello scorso autunno si era ipotizzata la dismissione della linea Galaxy Note.

Galaxy Note 8: tra conferme e indiscrezioni

Secondo un recente report, citato tra gli altri da Forbes, sembrerebbe che l’azienda possa rimediare ad alcune delle scelte – seppur poche a dire il vero – che hanno fatto storcere il naso alla critica. Con Galaxy Note 8 dovremmo infatti assistere all’introduzione del primo smartphone Samsung con doppia fotocamera esterna, una caratteristica che in molti si aspettavano anche su Galaxy S8, vista la precedente introduzione sul principale smartphone concorrente, iPhone 7 Plus.

galaxy note 8

Fonte immagine: I ice universe http://weibo.com/5673255066/FafD8tLUi?from=page_1005055673255066&type=comment#_rnd1499246357696

Esteticamente il dispositivo dovrebbe essere molto simile allo stesso Galaxy S8, ma dovrebbero esserci alcune modifiche chiave, come proprio l’introduzione della doppia fotocamera, ma anche il mantenimento del lettore di impronte nella scocca esterna, vicino proprio alla fotocamera. La buona notizia è che però, basandoci sulla pubblicazione di immagini di cover di protezione per il presunto Galaxy Note 8 (di seguito), possiamo notare il lettore di impronte più distante rispetto alla fotocamera stessa. Ciò significa che l’utente sarà messo in condizione lasciare meno aloni e sporcare meno il sensore stesso della fotocamera esterna.

È ovviamente molto difficile in questo momento, visto che il dispositivo dovrebbe essere presentato a fine agosto, stabilire la veridicità delle informazioni divulgate, in quando manca ancora parecchio tempo all’ufficializzazione delle stesse. Ad ogni modo la raccolta delle indiscrezioni è già qualcosa di utile nella creazione di un identikit del dispositivo, in attesa della sua introduzione.

Andrea Careddu

Ho 22 anni e studio Comunicazione alla Carlo Bo di Urbino. Scrivo di Tech e Social Media. Racconto gli eventi dall'interno. Amo la fotografia. Studio Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono @acareddu ovunque o quasi.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.