Mica solo per i denti! Con il dentifricio puoi pulire queste 7 cose inaspettate e brilleranno più della tua bocca

Non solo per i denti. Grazie al dentifricio è possibile pulire anche queste sette cose che non ti aspetti.

A differenza di quanto si possa credere, il dentifricio non serve solo per i denti. Bensì può essere utilizzato anche per pulire sette cose che molto probabilmente non ti aspetti. Ecco quali sono.

Dentifricio, valido alleato delle pulizie domestiche
Dentifricio, valido alleato delle pulizie domestiche (newsandcoffee.it)

Lavare i denti è importantissimo, perché aiuta ad evitare la proliferazione dei batteri che possono far ammalare i nostri denti e le gengive. Per compiere tale operazione, ovviamente, abbiamo bisogno di uno spazzolino e del dentifricio. Proprio quest’ultimo, interesserà sapere, non serve solo per i denti.

Grazie alla sua consistenza, infatti, il dentifricio si rivela essere anche un valido alleato per le pulizie domestiche, poiché in grado di rimuovere anche le macchie più ostinate. Ecco come utilizzarlo per ottenere una casa splendente.

Mica solo per i denti! Con il dentifricio puoi pulire queste 7 cose inaspettate e brilleranno più della tua bocca: ecco di quali si tratta

Come già detto il dentifricio non serve solo per una corretta igiene orale e prevenire l’eventuale formazione di carie o problemi alle gengive. Tale prodotto, è bene sapere, può essere utilizzato anche per pulire casa e rimuovere le macchie più difficili.

Dentifricio, valido alleato delle pulizie domestiche
Dentifricio, valido alleato delle pulizie domestiche (newsandcoffee.it)

Se volete che la vostra casa brilli più della vostra bocca, pertanto, munitevi di un tubetto di dentifricio e utilizzato per pulire le seguenti sette cose:

  1. Doccia. Grazie al dentifricio è possibile rimuovere il calcare dalle piastrelle. Ma non solo, se applicato sul vetro della doccia aiuta ad evitare che si formi la condensa. Non bisogna fare altro che sciogliere un po’ di dentifricio nell’acqua calda, prendere una spugnetta e pulire.
  2. Fughe delle mattonelle. Che si tratti del bagno, della cucina o del pavimento, tenere le fughe pulite può spesso sembrare una vera e propria impresa. Utilizzando un vecchio spazzolino, però, sarà tutto più semplice. Non dovete fare altro che applicare un po’ di dentifricio, dell’acqua tiepida e strofinare. Il risultato vi sorprenderà.
  3. Scarpe. Innanzitutto rimuovete la polvere utilizzando un panno. A questo punto applicate del dentifricio sulla scarpa e strofinate, in modo delicato, con una spazzola morbida. Alla fine togliete il dentifricio residuo con un panno umido e ammirate le vostre scarpe pulite. A tal proposito ricordiamo di non utilizzare un dentifricio colorato perché potrebbe lasciare delle macchie.
  4. Argenteria. A partire dalle posate fino ad arrivare ai gioielli in argento, il dentifricio sarà un valido alleato. Basta applicarne un po’ sugli oggetti da pulire e lasciare agire durante la notte. Il giorno seguente bisogna rimuovere i residui con un panno asciutto e lasciarsi ammaliare dall’argenteria pulita e splendente.
  5. Ferro da stiro. Utilizzare un panno umido con un po’ di dentifricio per strofinare la base del ferro da stiro. In questo modo potrete dire addio alle macchie di calcare.
  6. Macchie sui vestiti e sui muri. A proposito di macchie, il dentifricio aiuta a rimuoverle anche sui vestiti e sui muri. Nel primo caso consigliamo di applicarne una piccola quantità sulla macchia e procedere con il lavaggio. Per quanto riguarda i muri, invece, applicate un po’ di dentifricio sulla zona interessata e strofinate utilizzando un panno umido. In poco tempo potrete dire addio alle macchie.
  7. Graffi alla carrozzeria dell’auto. In questo caso si consiglia di utilizzare una spugna umida con un po’ di dentifricio e strofinare con movimenti circolari e leggeri onde evitare di rovinare la verniciatura dl mezzo.
Impostazioni privacy