Non basta la solita pulizia: per proteggere la tua igiene orale devi fare anche questo

Non basta lavare i denti. Per avere un’igiene orale totale, che ci possa preservare da problemi e malattie, dobbiamo fare altro

L’igiene orale non è (solo) qualcosa che va a incidere, evidentemente, sul nostro aspetto fisico. Avere un sorriso bianco, smagliante, da poter sfoggiare in ogni stagione è sicuramente qualcosa che ci rende particolarmente irresistibili.

Igiene orale
Quello che tanti trascurano dell’igiene orale – (newsandcoffee.it)

E l’igiene orale non è importante solo per la salute di denti e gengive, dato che sono tante le complicanze che possono nascere in caso di trascuratezza. Ecco come lavare bene i denti e avere una igiene orale da dieci e lode.

Una cattiva igiene orale, ovviamente, può rendere il nostro sorriso meno bianco, ingiallire i denti e magari rendere il nostro alito sgradevole. Non solo, può causare problemi alla bocca, come le gengiviti, ma anche le fastidiosissime carie. Con ore e ore sotto i ferri del dentista e tanti soldi spesi per curarsi. Non solo, dalla bocca, eventuali infezioni, infatti, possono trasferirsi anche ad altre zone del corpo, come il cervello. Per cui, è assolutamente fondamentale avere una igiene orale maniacale.

Cosa fare per proteggere l’igiene orale

In generale, possiamo dire che l’igiene orale sia un dettaglio che spesso trascuriamo. Soprattutto se passiamo tante ore fuori casa, può capitare che vi sia un intervallo molto ampio di tempo tra i vari lavaggi dei denti. Ricominciamo ad aver cura della nostra bocca, in genere, solo quando iniziamo ad avere qualche problema. Lavarsi i denti due volte (o più) ogni giorno aiuta a mantenerli sani e puliti. Inoltre, c’è una cosa importante che molti dimenticano, ma non dovrebbero.

Filo interdentale, igiene orale
Il filo interdentale fondamentale per l’igiene orale – (newsandcoffee.it)

Parliamo, ovviamente, del filo interdentale. Gli esperti spiegano che l’uso del filo interdentale è un passaggio importante che spesso viene ignorato. Eppure, sappiate che non è tanto, o meglio, non è solo l’atto di lavare i denti a salvare i nostri denti, quanto, soprattutto, l’utilizzo frequente (e adeguato) del filo interdentale.

Dentisti ed esperti sostengono che il 40% dei denti si perde se non si usa il filo interdentale. Questo perché il luogo più comune in cui si forma la carie è tra i denti. Quindi, quando laviamo con lo spazzolino, per quanto accurato possa essere il movimento, quasi sempre è difficile penetrare tra un dente e l’altro.

E, allora, non possiamo non incoraggiarvi a un utilizzo maggiore del filo interdentale. Per utilizzare correttamente il filo, assicuriamoci che scorra lungo i lati dei denti verso le gengive, formando una forma a “C” mentre avvolgi il filo attorno ai denti. Provate e vedrete che, non solo non avrete più problemi di carie, ma avrete anche una bocca molto più fresca.

Impostazioni privacy