Paura dei fulmini e dei tuoni, non sono in pochi a soffrirne: scopriamo meglio l’astrafobia

L’astrafobia è una patologia che può impattare pesantemente sulla qualità della vita dell’essere umano. Ecco cosa c’è da sapere e come difendersi

I fulmini sono uno dei fenomeni atmosferici più affascinanti. Ci sono tanti studiosi che, all’arrivo di ogni temporale, si armano di attrezzature per immortalarli. Ci sono invece tante, tantissime, persone che hanno una patologia molto sottovalutata: si chiama astrafobia ed è la paura di fulmini e tuoni. 

Astrafobia
La paura di tuoni e fulmini – (newsandcoffee.it)

C’è una vasta narrazione sui fulmini e sui tuoni. Tanto letteraria, quanto musicale e cinematografica. Questo è l’aspetto romantico. Non dobbiamo dimenticare, però, la realtà, quella in cui tantissima gente ha paura di tuoni e fulmini. La paura dei tuoni e dei fulmini è un’emozione comune, ma può avere effetti significativi sulla qualità della vita di chi ne soffre.

Da tempo gli studiosi esaminano le cause che possono scatenare l’astrafobia, che, effettivamente, può avere radici profonde nell’evoluzione umana. L’essere umano, nei primordi, era vulnerabile ai pericoli del cielo tempestoso, compresi i fulmini. Questa paura potrebbe essere stata un meccanismo di sopravvivenza per evitare situazioni potenzialmente mortali.

O, più semplicemente, rimandano a traumi ed esperienze spaventose vissute nell’arco dell’infanzia. Fatto sta che oggi, molte persone continuano a soffrire di questa fobia, anche se è molto meno comune.

La paura di tuoni e fulmini

Potrà sembrarvi strano, ma l’astrafobia è una patologia che può impattare pesantemente sulla qualità della vita dell’essere umano. L’ansia, l’irritabilità e l’insonnia sono comuni tra coloro che temono tuoni e fulmini. Questa paura può anche limitare la vita quotidiana delle persone, impedendo loro di partecipare ad attività all’aperto o persino causare disturbi nel sonno durante i temporali.

Astrafobia
Come affrontare l’astrafobia – (newsandcoffee.it)

Tra i sintomi fisici più comuni dell’astrafobia ci sono la sudorazione eccessiva, le palpitazioni, il tremore, il respiro affannato e una sensazione di oppressione al petto. Una situazione di disagio che può comunque essere attenuata. Ecco qualche metodo suggerito dagli esperti.

In primis, l’informazione: imparare di più sui fulmini, come si formano e quanto sia raro essere colpiti da un fulmine, può ridurre l’ansia associata. Ovviamente, soprattutto per situazioni più preoccupanti, è consigliata una terapia cognitivo-comportamentale (TCC), che è spesso efficace nel trattamento delle fobie.

Un terapeuta esperto può aiutare a esplorare le radici della paura e sviluppare strategie per affrontarla. E sul punto gli esperti consigliano una esposizione graduale: esporre se stessi gradualmente alla situazione temuta può aiutare a desensibilizzarsi alla paura. Ad esempio, ascoltare registrazioni audio di tuoni o guardare video di temporali. Molto utili, un po’ come per tutte le forme di ansia, anche le tecniche di rilassamento, come la respirazione profonda o la meditazione che possono aiutare a calmare l’ansia durante un temporale.

Impostazioni privacy