Sense8, la serie tv lasciata incompleta

Alla sua seconda stagione, Netflix cancella la serie TV Sense8. Sul web esplodono già le petizioni da parte dei fan per un finale

“Sense8”, la serie originale Netflix, ideata dalle sorelle Wachowski creatrici di Matrix e Lost, è la storia di otto persone tra di loro sconosciute, dalle culture e dalle vite totalmente diverse, provenienti da otto differenti parti del mondo. Gli otto sviluppano all’improvviso tra di loro una connessione che li lega a livello empatico, mentale e sensoriale e li rende in grado di utilizzare ognuno le conoscenze, la lingua e le abilità degli altri. Nonostante le diversità e le loro differenti visioni del mondo, i “sensates” (così sono chiamati gli esseri umani dalla loro peculiare caratteristica) diventeranno il punto di riferimento l’uno dell’altro, nel tentativo di comprendere le ragioni che si nascondono dietro il loro incredibile destino.

C’è chi l’ha appena iniziata, chi la segue sin dalla messa in onda e chi l’ha binge watchata avidamente in attesa di un paio di amici con cui dividere l’abbonamento Netflix. Se appartenete a queste categorie, in questo momento avrete sicuramente il cuore spezzato: alla sua seconda stagione, “Sense8” è stata cancellata e lasciata senza una degna conclusione.

Le motivazioni

Quando la serie è stata rilasciata con la sua prima stagione nel 2015, ha riscosso subito grande successo. Sembra, però, che questo successo non sia stato ritenuto sufficiente per continuare a portare avanti l’ambizioso progetto di Netflix. Ambizioso non solo per il grande numero di location in tutto il mondo in cui la serie è girata, ma anche per le spese di produzione mastodontiche che hanno portato alla messa in onda della seconda stagione, dopo due lunghi anni dalla prima, solo questo maggio. Nonostante non sia stata ancora data da Netflix nessuna spiegazione specifica, è molto probabile che la cancellazione della serie sia dovuta proprio all’impossibilità di sostenere i costi elevati di cui questa ha bisogno per essere prodotta, dal momento che un singolo episodio di “Sense8” costa, in media, 9 milioni di dollari. Proprio ieri, mentre i fan stavano già pregustando la stagione successiva, la piattaforma di streaming on demand più famosa al mondo ha annunciato di aver preso questa dolorosa decisione: la storia di “Sense8” non continuerà.

E adesso?

Sense8” ha conquistato i fan di ogni parte del globo, mostrando quanto sia importante guardare il mondo sotto punti di vista differenti dal proprio, per scoprire così di essere tutti connessi.

Per i fan questa serie TV sarà davvero difficile da dimenticare. Sul web esplodono già le petizioni e non mancano gli appelli degli appassionati che chiedono disperati una terza stagione. Tra i fan già si parla della speranza di un film o di una mini-serie conclusiva, ma nulla è certo al momento. Una cosa, però, è sicura: la storia di “Sense8” non può essere lasciata incompleta.

Chiara Giovannone

Laureanda in Editoria e Comunicazione, grande lettrice, allieva attrice e "binge watchatrice" seriale.

1 Commento

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.