Vuoi stupire i tuoi ospiti per l’aperitivo? Segui le 5 regole del Galateo

Hai organizzato un aperitivo con gli amici e vuoi fare una bella figura? Impara queste cinque regole del Galateo, e rimarranno tutti stupiti!

Se sei una di quelle persone, che quando organizza qualcosa, pensa a curare anche i minimi dettagli, allora sei nel posto giusto! In questo caso, ti daremo delle dritte su come riuscire a stupire i tuoi amici durante un rilassante aperitivo. Come? Beh che domande: attraverso queste cinque regole, rimarranno tutti a bocca aperta.. Scopriamole insieme!

le cinque regole del galateo per un aperitivo perfetto
Stupisci i tuoi amici facendo attenzione a queste cinque regole del Galateo durante l’aperitivo! – Newsandcoffee.it

L’aperitivo è una tradizione molto importante per gli italiani, infatti ha delle radici molto profonde nella cultura del nostro paese. Parliamo di un momento di relax e socializzazione che tutti amano, organizzato solitamente nel tardo pomeriggio, prima di cenare. Ci si incontra con amici o colleghi in un luogo dove è possibile gustare una bevanda fresca accompagnata da piccoli stuzzichini. A fine giornata, soprattutto dopo il lavoro, è proprio quello che ci vuole!

La tradizione include una grande varietà di bevande sia alcoliche che analcoliche da consumare durante l’aperitivo, come ad esempio il classico spritz, il negroni, un calice di vino, una birra, o dei meravigliosi succhi di frutta analcolici.

Questi deliziosi cocktail possono essere accompagnati da piccoli spuntini che possono essere composti da taglieri di formaggi e affettati vari, oppure patatine, noccioline, olive ecc. Tutto questo contribuisce a creare un aperitivo perfetto, ma se desideri aggiungere quel tocco in più che stupisca tutti, allora sei nel posto giusto. Ti consiglieremo 5 regole del Galateo che lasceranno tutti spiazzati.. Vediamole subito!

Ecco le cinque regole del Galateo che lasceranno increduli i tuoi ospiti durante l’aperitivo

Partiamo subito dal fatto, che secondo il Galateo, l’aperitivo non può assolutamente essere improvvisato, ma deve essere organizzato con la massima attenzione. Motivo per cui ci sono delle regole ben precise da seguire, se si vuole fare una brillante figura! La prima riguarda l’orario.

Secondo il Galateo, l’aperitivo tradizionale è solo quello che precede la cena, non il pranzo, quindi l’orario ideale per servirlo è tra le 18.00 e le 20.00. La seconda regola invece, richiede un solo vino da condividere, quindi un calice a testa circa, e al massimo, un paio di analcolici, perché la moderazione è sempre importante ed elegante.

l'aperitivo ideale attraverso le cinque regole del galateo
Le cinque regole del Galateo per rendere il tuo aperitivo indimenticabile! – Newsandcoffee.it

La terza regola invece, prevede l’inizio dell’aperitivo con l’arrivo del primo ospite. Secondo il Galateo, la puntualità è fondamentale, quindi i ritardatari non vanno aspettati. Quando il primo ospite arriva, allora si potrà stappare il vino e offrire gli stuzzichini.

Chi tardi arriva, male alloggia! La quarta regola invece, vuole che sia il padrone di casa a servire l’aperitivo. Durante gli aperitivi viene solitamente adottato il metodo del buffet, ma anche in quel caso, a meno che non ci siano dei camerieri, tocca al padrone di casa occuparsi del servizio.

Quinta e ultima regola, secondo il Galateo, l’aperitivo non deve durare troppo tempo. La durata di un aperitivo ideale è compresa tra i 20 e i 30 minuti, senza andare oltre e rischiare di rovinarsi l’appetito prima della cena.

Impostazioni privacy