In arrivo su WhatsApp le chat in evidenza

Introdotta nella versione beta di WhatsApp la possibilità di fissare in alto delle conversazioni, in altre parole di mettere delle chat in evidenza

WhatsApp e le conversazioni in evidenza

Preparate i vostri smartphone, perché WhatsApp dovrebbe introdurre, nelle prossime settimane, un aggiornamento a dir poco utile nell’esperienza quotidiana dell’applicazione. Tutti noi abbiamo, su WhatsApp in questo caso, dei contatti preferiti, delle conversazioni che ogni giorno utilizziamo più delle altre (partner, amici più stretti). Tutti noi abbiamo però anche molte chat (gruppi di lavoro, vacanze, hobby, famiglia, ecc.) di importanza minore, che spesso fanno finire quelle più importanti in fondo alla lista.

Chi utilizza anche altre applicazioni di messaggistica istantanea si sarà augurato più volte l’introduzione anche su WhatsApp della possibilità di identificare determinate conversazioni come preferite in modo da fissarle in alto nella lista completa, e presto così sarà. Come riportato da AndroidWorld, infatti, WhatsApp avrebbe introdotto nella sua versione beta la possibilità di creare delle chat in evidenza, che possano essere sempre visualizzate al top della lista globale delle conversazioni.

La procedura per fissare in alto delle conversazioni (funzionalità che ricordiamo, è disponibile al momento per WhatsApp beta su Android) è molto semplice: basta tenere premuto sulla conversazione che si vuole mettere in evidenza, e nella barra in alto, tra le azioni possibili, si visualizzerà l’icona di una puntina. Premendo su tale icona, la chat in oggetto viene mantenuta la primo posto anche se ci sono messaggi più recenti relativi ad altre conversazioni.

whatsapp

Fonte immagine: Gadini https://pixabay.com/it/users/Gadini-388416/

WhatsApp sempre più come Telegram

La funzionalità introdotta da su WhatsApp nella versione beta per Android è praticamente identica a quella che offre Telegram, applicazione di messaggistica istantanea concorrente e da molti considerata superiore per funzionalità come i canali e i bot. Anche su Telegram è sufficiente recarsi nelle opzioni di una chat per fissarla in alto alla lista. Le due applicazioni dunque, con la distribuzione della funzione sulla versione definitiva di WhatsApp per iOS e Android, diventerebbero sempre più simili.

Come accedere a WhatsApp beta

Come già detto in precedenza, l’opzione che permette di mettere una chat in evidenza è (al momento) esclusivamente accessibile da coloro che utilizzano la versione beta. Si tratta di una versione di test dell’applicazione, che non è quindi completamente stabile e può presentare malfunzionamenti, ma allo stesso tempo permette di accedere in anticipo alle prossime funzionalità. Per utilizzare WhatsApp beta su Android è sufficiente effettuare la procedura di registrazione al programma dall’apposita pagina Google Play.

L’applicazione verrà in questo modo aggiornata da Google Play mano a mano che le funzionalità saranno aggiunte dal team di sviluppatori. Se doveste essere ad un certo punto stanchi dei bug e dell’instabilità dell’app in versione beta, potete cancellare la vostra iscrizione al programma visitando la precedente pagina Google Play e selezionando “Esci dal programma”.

Andrea Careddu

Ho 22 anni e studio Comunicazione alla Carlo Bo di Urbino. Scrivo di Tech e Social Media. Racconto gli eventi dall'interno. Amo la fotografia. Studio Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono @acareddu ovunque o quasi.

2 Commenti

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.