Internazionali d’Italia: Nadal a caccia dell’ottavo titolo

Al via gli Open di Roma, chi riuscirà a contrastare il maiorchino?

Cresce l’attesa per l’avvio della settantaquattresima edizione degli Internazionali d’Italia. Sono, infatti, stati resi noti i dati sulle prevendite dell’evento che mostrano un incoraggiante +7% rispetto allo scorso anno, con oltre 115 mila biglietti venduti.

Nadal unico Favorito

Il tabellone principale maschile del Masters 1000 di Roma si aprirà oggi con un solo nome alla voce “favoriti”, quello di Rafael Nadal. Il mancino di Mallorca è, infatti, tornato a giocare un ottimo tennis sulla sua superficie preferita, la terre battuta come dimostrato dalla facilità, quasi imbarazzante con cui si è sbarazzato di Novak Djokovic nella semifinale del torneo di Madrid che si chiuderà questo pomeriggio. In vista del Roland Garros, Nadal sarà quindi alla caccia del suo ottavo titolo nella Capitale, tornando a vincere un trofeo che nella sua bacheca manca da ormai quattro anni. Il percorso di Nadal, esattamente come successo a Madrid, potrà incrociare in semifinale quello di Djokovic in quella che potrebbe essere la rivincita di ieri pomeriggio.

Djokovic e Murray: outsider eccellenti

In seconda fila, i nomi d’obbligo sono quelli delle teste di serie n.1 e n.2: Andy Murray e Djokovic: entrambi, però, non stanno attraversando un momento di forma particolarmente felice e non sembrano avere le carte in regola per ostacolare il cammino di Rafa. Dalla parte del tabellone opposta a Nadal, invece, possibili sono le sorprese: un Murray non invincibile potrebbe aprire la strada a Stan Wawrinka o a Dominic Thiem, autore di un buon avvio di stagione che lo ha portato a scalare posizioni nella Top-10.

Anche i bookmakers vedono Nadal come grande favorito, con gli ultimi due vincitori della competizione (Murray e Djokovic) abbondantemente staccati.

Azzurri aggrappati a Fognini: ma serve l’impresa

Per quanto riguarda l’Italia, il compito di tenere alti i colori di casa spetta, più che a tutti, a Fabio Fognini. Il suo compito sarà particolarmente arduo in quanto il sorteggio, dopo un derby con Matteo Berrettini, gli ha riservato un secondo turno ostico, contro leader del ranking, Murray. Nel complesso, il sorteggio è stato non particolarmente benevolo anche per gli altri azzurri: Andreas Seppi e Gianluca Mager, qualora passassero il primo turno, dovranno infatti vedersela, rispettivamente con Nadal e Djokovic.

Maria Sharapova (Credits: si.com)

Il tabellone femminile: Masha tornerà regina?

Regna l’incertezza, invece, nel tabellone femminile dove l’attenzione mediatica è calamitata dalla presenza di Maria Sharapova. La bella siberiana, alla luce delle prime uscite post-squalifica, sembra avere le carte in tavola per recitare un ruolo importante nel WTA Premier romano. I favori del pronostico, però, secondo le principali agenzie di scommessa, vanno alle prime due teste di serie del torneo: Angelique Kerber, pronta a sorpassare Serena Williams in vetta al ranking, e Karolina Pliskova, autrice di un avvio di stagione particolarmente incoraggiante. Meno incoraggiante è lo stato di forma delle tenniste nostrane: in questo caso le speranze saranno affidate a Sara Errani, che spera di poter avviare la sua risalita in classifica con il torneo romano, e a Roberta Vinci. Dalle qualificazioni, buone sensazioni sono giunte dalla ventenne Deborah Chiesa che dovrà vedersela al primo turno con un’avversaria non proibitiva come Levia Tsurenko.

Enrico Ropolo

Torinese, 32enne, amante della sua città, dell'Italia, dell'Europa e del mondo. Interessi....tanti; passioni.....pure: attualità, sport, musica arte, etc. Laureato in Cooperazione Sviluppo e Mercati Transnazionale, giornalista pubblicista.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.