Finale Lega Pro, Parma promosso in Serie B

Dopo il fallimento, l'agonia per una società in bilico ed una stagione complessa in Lega Pro, i ducali di capitan Lucarelli tornano in Serie B

Era una sfida che valeva una lunga ed estenuante stagione quella tra Parma ed Alessandria, impegnate all’Artemio Franchi di Firenze per la finale della Finall di Lega Pro.

L’ha vinta il Parma battendo per due reti a zero i grigi di Pillon al termine dei novanta minuti di gioco. Non sono serviti infatti i tempi supplementari per decretare la squadra che raggiungerà Cremonese, Foggia e Venezia nella serie cadetta la prossima stagione.

fonte photo: http://parmacalcio1913.com

La partita

fonte photo: http://www.calcioweb.eu

Sono bastati 11 minuti agli uomini di D’Aversa per sbloccare il risultato, grazie ad una bella azione personale di Calaiò che ha messo in mezzo per il colpo di testa ravvicinato del centrocampista gialloblù Scavone. Il Parma legittima il vantaggio e sfiora il raddoppio in più di un’occasione con Calaiò nella ripresa, dimostrando di essere più in palla dell’Alessandria. Ci ha pensato Nocciolini al minuto sessantasette a chiudere i discorsi per la promozione al termine di un’azione prolungata e confusa, nata da una palla rubata a Celjak e crossata da Giorgino e da un tiro rimpallato di Scavone. Dopo una serie di batti e ribatti Vannucchi salva su Nocciolini ma la palla sbatte sulla testa della punta gialloblu con un gol degno del podio in una rubrica di Mai dire Gol. 

E’ due a zero con l’Alessandria inesistente nel rettangolo di gioco del Franchi, complice l’assenza del bomber Bocalon e Gonzalez non pervenuto nel match. Sarà ancora Lega Pro per l’Alessandria, che dopo 42 anni, non riesce a tornare in Serie B. Saltano anche i nervi nel finale ai grigi, che rimangono in dieci per il rosso diretto a Gozzi nei minuti finali.

fonte photo: http://www.museogrigio.it

Il cammino dei ducali

Sarà quindi nuovamente Serie B, dopo due anni di fallimento e purgatorio in Lega Pro, per il Parma di capitan Lucarelli, che chissà se vedremo ancora anche la prossima stagione nelle fila dei gialloblu.

Il Parma arriva tra i cadetti buttando fuori dapprima la Lucchese nella Final Eight di Lega Pro, ed una volta arrivata a Firenze in semifinale il Pordenone solo dopo i calci di rigore. In campionato, al termine della regular season, i ducali si era piazzati secondi alle spalle del Venezia di Pippo Inzaghi che ha concluso la stagione con dieci punti di vantaggio.

fonte photo: http://www.cornermessina.it

La festa è subito scoppiata sul terreno di gioco dell’Artemio Franchi di Firenze e si sposterà già in serata in emilia per celebrare un ritorno tanto atteso e che forse sta ancora stretto ad una piazza che fino a pochi anni fa sognava in grande, vincendo in Italia ed in Europa.

fonte photo: https://www.sportparma.com

Giovanni Arrotino

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.