Facebook, in test selfie per verificare l’identità

Una semplice fotografica per verificare l'identità di un utente Facebook

Il test selfie di Facebook

Il sistema di riconoscimento facciale risulta essere un modo per verificare con accuratezza la vera identità di un utente che utilizza un device o un servizio offerto da un’azienda. Sembrerebbe che Facebook sia intenzionata ad introdurre un sistema di riconoscimento, molto simile ad una delle tante feature del nuovo iPhone X prodotto da Apple, sul proprio social network per verificare l’identità di un utente iscritto. Vediamo insieme le funzionalità e l’utilità del riconoscimento facciale di Facebook.

L’avvio del test di identità

Secondo quanto dichiarato da Wired.com, un portavoce su Twitter avrebbe affermato l’avvio di un test fotografico, da parte di Facebook, per verificare la vera identità di una persona. Questo test, infatti, aiuterebbe il social network ad individuare attività sospette in vari punti di interazione sul sito, come ad esempio la creazione stessa di un account, l’invio di richieste di amicizia, le impostazioni di pagamenti pubblicitari e la creazione o la modifica di annunci.

Le precauzioni di Facebook

Per effettuare questo semplice controllo, Facebook verifica che la foto, caricata per il test, sia unica e non ci siano duplicati fra gli utenti. Durante il controllo dell’immagine l’utente verrà momentaneamente bloccato, visualizzando a video un messaggio con scritto che la nostra foto è in fase di verifica e che non sarà possibile accedere al nostro profilo per un breve tempo per motivi di sicurezza vari. Ovviamente la società si è rifiutata di condividere dettagli in merito al test, questo per evitare che il sistema di verifica possa essere manipolato e quindi raggirato in qualche modo.

Il nuovo sistema di autenticazione

Da quanto affermato sembrerebbe che il riconoscimento facciale sia un sistema di autenticazione che permette di verificare con molta cura l’identità fra gli utenti che utilizzano un device, come iPhone X, oppure un servizio, come il test che sta effettuando Facebook. Aspettiamo nuove informazioni riguardo i test effettuati dal colosso dei social network.

Antonio Galasso

Puglia, 1998, studente di Informatica e Telecomunicazioni, amante dei videogiochi e della tecnologia.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*