iPhone X: Face ID depotenziato per accelerare la produzione? Apple smentisce

Una strana decisione presa da Apple per accelerare la produzione

Una decisione per accelerare la produzione di iPhone X

Da poche ore sono aperti i preordini del nuovo dispositivo mobile iPhone X firmato Apple. Sembrerebbe però che possa aver deciso volontariamente di accelerare la produzione del device, incidendo però sulla qualità del sensore Face ID. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Secondo quanto dichiarato da Bloomberg.com, Apple starebbe producendo il nuovo sensore Face ID, ma di recente è emerso che potrebbe essere stata presa la decisione di velocizzare la produzione di iPhone X costringendo all’azienda costruttrice di ridurre le specifiche tecniche del Face ID. Questo meccanismo permetterebbe al sensore di avere una sensibilità leggermente più bassa per quanto riguarda la proiezione dei punti che analizzeranno il volto dell’utente utilizzatore. Se questo fosse confermato, significherebbe che Apple non farebbe agire il Face ID con i 30.000 punti a raggi infrarossi come quanto dichiarato in passato, quindi che la funzionalità avrebbe una sensibilità inferiore.

iPhone X

Fonte immagine: https://www.cellulare-magazine.it/wp-content/uploads/2017/09/iphone-x-in-italia-partire-1189-euro-versione-256-gb-1359-euro-v3-304379-1280×720-700×300.jpg

La smentita diretta di Apple

La notizia in oggetto, firmata Bloomerg, potrebbe non essere vera. Infatti, come riporta Phonearena.com, è arrivata da Apple la smentita della notizia. La stessa notizia che – comprensibilmente – avrà sicuramente creato un importante allarmismo fra gli utenti interessati a comprare un prodotto che, in più occasioni, è stato presentato al pubblico come uno dei più innovativi degli ultimi anni.

“Customer excitement for iPhone X and Face ID has been incredible, and we can’t wait for customers to get their hands on it starting Friday, November 3. Face ID is a powerful and secure authentication system that’s incredibly easy and intuitive to use. The quality and accuracy of Face ID haven’t changed. It continues to be 1 in a million probability of a random person unlocking your iPhone with Face ID.

Bloomberg’s claim that Apple has reduced the accuracy spec for Face ID is completely false and we expect Face ID to be the new gold standard for facial authentication.”

L’arrivo sul mercato di iPhone X

Ricordiamo infine che il dispositivo iPhone X, top di gamma presentato da Apple, sarà disponibile all’acquisto negli Apple Store a partire dal 3 novembre 2017, nelle colorazioni argento e grigio siderale, al prezzo di 1189 euro per la versione da 64 GB e 1359 euro per la versione da 256 GB. Aspettiamo nuove informazioni riguardo il nuovo device Apple.

Antonio Galasso

Puglia, 1998, studente di Informatica e Telecomunicazioni, amante dei videogiochi e della tecnologia.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta


Warning: Illegal string offset 'note' in /home/caffecar/public_html/newsandcoffee.it/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.