Tutti in piedi, Bulleri saluta il basket giocato